lazio catania

LAZIO – CATANIA   30 Marzo 2013:

Marchetti: voto  6.    Poco impegnato dalle punte catanesi, ha svolto il suo lavoro sempre in maniera attenta e puntuale.

Biava: voto 6.5.         Il difensore bergamasco è sempre un punto fermo e solido della difesa biancoceleste. Pulito nell’anticipo ed aggressivo  in marcatura.

Cana: voto 7.              L’uomo che non ti aspetti. Il difensore albanese, riciclato nel suo ruolo di origine, sta sorprendendo per l’applicazione, l’attenzione ma sopratutto l’inserimento in zona offensiva. Il legno della traversa non ne ridimensiona la prestazione ma piuttosto la esalta.

Gonzales: voto 7.      Giocando in un ruolo non propriamente suo, cioé da laterale destro basso, ha annichilito Gomez ed ha offerto la solita grande prestazione da “motorino inesauribile”.

Radu: voto 6.             Anche non essendo tanto messo sotto pressione il difensore rumeno ha confermato di essere solido, magari un pò troppo fumantino, e con grande grinta.

Ledesma: voto 6.5.   L’uomo dai mille polmoni. Anche in fase di non possesso palla, la solita sentinella in mezzo al campo.

Onazi: voto  6.           Il ragazzotto consacrato in coppa d’Africa, si sta calando nel disegno tattico di Blato Petkovic.

Hernanes: voto  6.    Il Profeta sta attraversando, come é normale che sia, un momento di appannamento. Sappiamo che può fare molto di più e che ha grandi colpi nel suo repertorio, continuiamo, quindi, a dargli fiducia piena e totale.

Ederson: voto  7.5.    L’uomo che, pur partendo dalla panchina, da la svolta alla partita. Guadagna il rigore decisivo e regala numeri d’alta scuola brasiliana.

Saha: voto  6.             Purtroppo spreca, nel primo tempo, il pallone del possibile 1-0. E’ in ritardo di condizione per aver giocato poco, ma comunque se la cava lottando su ogni pallone.

Kozak: voto   6.          Fa a sportellate con i due centrali del Catania ed induce Le Grottaglie all’autogol.  Pur essendo ancora spigoloso e non ancora al top a livello tecnico, procura scompiglio in area di rigore avversaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.